Una strada tortuosa attraverso un paesaggio da sogno

Recensioni

Offerto da

  Grande film È risaputo che David Lynch 'Mulholland Dr.' è stato assemblato dai resti di una serie TV cancellata, con l'aggiunta di alcune riprese aggiuntive girate in seguito. Questo potrebbe essere interpretato da alcuni spettatori come un modo per spiegare la struttura fratturata e la mancanza di continuità del film. Penso che sia un'illusione immaginare un film 'completo' in agguato da qualche parte nella mente di Lynch, un regista spettrale che esiste solo nelle sue intenzioni originali. Il film è apertamente onirico e, come la maggior parte dei sogni, si muove incerto lungo un sentiero con molte svolte.

Sembra essere il sogno di Betty ( Noemi Watts ), visto nei primi scatti sdraiato su un letto. Continua con la storia di come Betty sia arrivata a Hollywood e di come sia finita nell'appartamento di sua zia, ma se siamo dentro un sogno non c'è motivo di crederlo a livello letterale. È altrettanto probabile che sogni solo di scendere da un volo dall'Ontario a Los Angeles, farsi augurare buona fortuna dalla vecchia coppia ridacchiante che l'ha incontrata sull'aereo e arrivare in taxi all'appartamento. I sogni intrecciano il loro contenuto con i materiali a disposizione e, sebbene i vecchi si ripresentano alla fine del film, la loro esistenza effettiva potrebbe essere problematica.

Il film sembra seducentemente realistico in diverse scene iniziali, tuttavia, poiché una minacciosa sequenza di film noir mostra una bellissima donna sul sedile posteriore di una limousine su Mulholland Drive, quella strada tortuosa che si snoda lungo la spina dorsale delle colline che separano la città da San Fernando Valle. La limousine si ferma, l'autista estrae una pistola e ordina al suo passeggero di scendere dall'auto, e proprio in quel momento due hot rod da corsa si sfrecciano alla vista e uno di loro colpisce la limousine, uccidendo l'autista e il suo partner. La donna stordita (Laura Elena Herring) barcolla in un boschetto e inizia a scendere dalla collina, prima attraversando Franklin Dr., e infine arrivando a Sunset. Ancora nascosta tra gli arbusti, vede una donna lasciare un appartamento per salire su un taxi, si intrufola nell'appartamento e si nasconde sotto un tavolo.

Chi è lei? Non andiamo avanti a lei. I primi momenti del film sembravano un bizzarro montaggio di una gara di jitterbug in uno show televisivo degli anni '50, e gli hotrod ei loro passeggeri si collegano visivamente a questo. Ma le persone non si vestono come jitterbuggers e gareggiano a Mulholland all'epoca del film (anni '90), non in hot rod d'epoca ormai inestimabili, e l'incidente sembra avere elementi importati da un'audizione, forse, che sarà poi essere fatto molto.

Non metterò alla prova ulteriormente la tua pazienza con più di questo mix and match. I sogni non devono avere senso, io non sono Freud, ea questo punto del film funziona perfettamente come film noir. Non devono nemmeno avere senso. I poliziotti cinematografici convenzionali si presentano, indagano e scompaiono per il resto del film. Betty scopre che la donna di Mulholland si sta facendo una doccia nell'appartamento di sua zia e chiede di sapere chi è. La donna vede un poster di Rita Hayworth in 'Gilda' sul muro e risponde: 'Rita'. Afferma di avere un'amnesia. Betty ora risponde con una generosità quasi sorprendente, decidendo di aiutare 'Rita' a scoprire la sua identità, e in un attimo le due donne legano. In effetti, in poco tempo si stanno aiutando a vicenda a intrufolarsi nell'appartamento n. 17. Lynch ha cambiato marcia da un film noir a un tipo molto più innocente di storia poliziesca, un mistero di Nancy Drew. Quando trovano il cadavere in decomposizione nel numero 17, tuttavia, è un po' più dettagliato delle tipiche scoperte di Nancy Drew.

Quello che ho fatto è dimostrare il modo in cui 'Mulholland Dr.' colpisce molti spettatori. Iniziano a provare la trama da soli, sperando che se tornano sui loro passi possano determinare dove si trovano e come ci sono arrivati. Questo film non funziona in questo modo. Ogni passo ha un modo di essere come la porta di un ascensore aperta senza ascensore all'interno.

Insoddisfatto della mia comprensione del film, l'ho portato a un pubblico che non mi aveva deluso per 30 anni. Alla Conferenza sugli affari mondiali all'Università del Colorado a Boulder, ho svolto la mia routine annuale: mostrare un titolo lunedì pomeriggio, e poi spulciarlo una scena alla volta, a volte una ripresa alla volta, per i successivi quattro pomeriggi . Il tutto esaurito e, prevedibilmente, molte letture e interpretazioni. Eppure anche il mio vecchio amico che ha sempre trovato tutto come una versione di Homer Odissea questa volta era incerto.

Ho fatto il mio solito discorso su come non si possa interpretare un film. Devi trovarlo già lì. Non è emerso alcun consenso su ciò che avevamo trovato. È stato un tributo a Lynch il fatto che il film sia rimasto compulsivamente guardabile rifiutandosi di cedere all'interpretazione. La direzione più promettente che abbiamo cercato è stata quella di delineare i confini del/i sogno/i e le identità del/dei sognatore/i.

È stato un esercizio avvincente, ma poi considera la serie di inquadrature in cui il film perde la messa a fuoco e poi i volti delle donne iniziano a confondersi. Mi è tornato in mente quello di Bergman ' Persona ,' anche un film su due donne. A un certo punto in cui una provoca deliberatamente un ferimento all'altra, il film sembra prendere fuoco nel proiettore. Lo schermo diventa nero e poi il film ricomincia con le immagini dei primi giorni del cinema muto. Cosa ci sta dicendo Bergman? Meglio ricominciare da capo? Cosa ci dice Lynch? Meglio abbandonare l'illusione che tutto questo accada a due donne, o all'interno di due teste?

E le tanto citate scene lesbo? Sogni? Tutti abbiamo sogni erotici, ma è più probabile che siano ispirati da desideri che da esperienze e le persone in essi potrebbero apparire come ospiti non pagati. E il materiale del film che coinvolge le audizioni? Quelli potrebbero essere filmati d'archivio in qualsiasi sogno di un attore. Il comando su quale attrice scegliere? Questo ci porta verso lo strano omino sulla sedia a rotelle, che impartisce comandi. Qualcuno nel mainstream del film avrebbe un modo per sapere che una figura del genere esiste?

E che dire del qualunque-che-è che si nasconde dietro la tavola calda? Soddisfa lo scopo alla base della strategia visiva più coerente di Lynch nel film. Ama usare carrellate laterali lente e sinistre per sbirciare gradualmente dietro gli angoli. Ci sono molti di quegli spari nell'appartamento della zia. È anche il modo in cui ci avviciniamo di soppiatto per sbirciare dietro l'angolo posteriore della tavola calda. Quando quella figura appare in vista, il tempismo è tale che giureresti che sapeva che qualcuno - o la telecamera - stava arrivando. È un classico BOO! momento e non devono avere la minima relazione con nient'altro nel film.

David Lynch ama i film, i generi, gli archetipi e le inquadrature obbligatorie. ' Mulholland Drive ' impiega le convenzioni del film noir in una forma pura. Una definizione utile di noir è che riguardano personaggi che hanno commesso un crimine o un peccato, sono immersi nel senso di colpa e temono di ottenere ciò che si meritano. Un altro è che non hanno fatto nulla di male, ma sembra che lo abbiano fatto.

Il secondo descrive la trama preferita di Hitchcock, l'uomo innocente accusato ingiustamente. Il primo descrive il dilemma centrale del 'Mulholland Dr.' Eppure fluttua in uno spazio psichico inquieto, senza mai definire chi ha peccato. Il film evoca il senso di colpa noir senza mai attaccarsi a nulla di specifico. Un bel trucco. Cinema puro.

Questo film è in streaming su Netflix Instant. Anche nella mia collezione Great Movies: 'Persona'.

Puoi commentare sotto il mio post sul blog correlato sul film, qui .

Raccomandato

Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale
Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale

Una recensione della nuova serie di Hulu Utopia Falls, che debutterà il 14 febbraio.

Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019
Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019

Un'anteprima del festival Cinepocalypse di Chicago, in programma dal 13 al 20 giugno al Music Box Theatre.

La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale
La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale

Un articolo sull'inaugurale No Malice Film Contest presentato dall'Abraham Lincoln Presidential Library and Museum e dalla Roger and Chaz Ebert Foundation.

Storia del lato ovest
Storia del lato ovest

C'è così tanta bellezza in questa storia del West Side.