Una lettera per correre Limbaugh

Roger Ebert

A: Rush Limbaugh
Da: Roger Ebert

Dovresti essere frustato per l'insulto che hai pagato alla più alta carica della nostra nazione.

Dopo aver seguito il suggerimento del presidente Obama e aver donato denaro alla Croce Rossa per i soccorsi ad Haiti, mi sono offeso nel sentirti suggerire che il presidente potrebbe essere un ladro capace di rubare denaro destinato ai terremotati.

Ecco una trascrizione del tuo programma di giovedì:

Justin di Raleigh, Carolina del Nord: 'Perché Obama dice che se vuoi donare dei soldi, potresti andare su whitehouse.gov per indicarti come farlo? Se volessi fare una donazione alla Croce Rossa, perché devo andare alla pagina della Casa Bianca per donare?'

Limbaugh: 'Esatto. Ti fideresti che i soldi andranno ad Haiti?'

Giustino: 'No.'

Fretta: 'Ma ti fideresti che il tuo nome finirà su una mailing list per il popolo di Obama per iniziare a chiederti donazioni per la campagna per lui e altre cause?'

Giustino: 'Assolutamente!'

Limbaugh: 'Assolutamente!'


Questo è ciò che è stato detto.

A differenza di te e Justin di Raleigh, sono andato sul sito web di Obama e ho scoperto il collegamento che conduce direttamente alla Croce Rossa. Mi viene in mente un motivo per cui qualcuno potrebbe voler passare attraverso la Casa Bianca. In questo modo possono essere assolutamente sicuri di fare clic sulla Croce Rossa e non su un sito falso creato per sfruttare la tragedia.

Ma fammi essere sicuro di avere questo diritto. Tu e Justin siete d'accordo sul fatto che Obama potrebbe rubare i soldi destinati alla Croce Rossa per aiutare i disgraziati di Haiti.

Questa conversazione è arrivata 48 ore dopo che molti di noi avevano visto luoghi pietosi da Port au Prince. Si ritiene che decine di migliaia siano ancora in vita sotto le macerie. Hai trasformato la loro sofferenza in un'opportunità per sminuire il carattere del Presidente degli Stati Uniti.

Non può essere stato un incidente. Il giorno prima, in un boccone del tuo show, hai detto 'questo giocherà proprio nelle mani di Obama. È umanitario, compassionevole. Lo useranno per rafforzare la loro, per così dire, 'credibilità' con la comunità nera -- nella comunità nera sia dalla pelle chiara che dalla pelle scura in questo paese. È fatto su ordinazione per loro'.

Mettendo da parte il tuo riff su Harry Reid, considera quello che indichi. Obama aiuterà Haiti a compiacere gli afroamericani. Haiti ha perso migliaia di vite. Un terzo della popolazione ha perso la casa. Innumerevoli persone sono ancora sepolte tra le macerie. Ogni presidente americano agirebbe rapidamente per aiutare il nostro vicino. Sei così cinico e spietato da spiegare l'azione di Obama in un modo che suggerisce spiacevolmente come funziona la tua mente.

Hai un pubblico di ascolto considerevole. A quanto pare sai come accontentarli. Chiunque abbia un contratto da 400 milioni di dollari deve sapere cosa sta facendo.

Questo è ciò che mi offende. Sai esattamente cosa stai facendo.

Raccomandato

Ebert recensisce i vincitori dell'Oscar
Ebert recensisce i vincitori dell'Oscar

Uno sguardo ai film, ai registi e alle performance tra i vincitori dell'Oscar 2007:

Gurinder Chadha, Sarfraz Manzoor, Viveik Kalra e Aaron Phagura nel loro film ispirato a Bruce Springsteen, Accecato dalla luce
Gurinder Chadha, Sarfraz Manzoor, Viveik Kalra e Aaron Phagura nel loro film ispirato a Bruce Springsteen, Accecato dalla luce

Un'intervista con i narratori e gli attori dietro il film ispirato a Bruce Springsteen, Blinded by the Light.

SOLUZIONI: Chicago Teens ha posti dove andare quest'estate
SOLUZIONI: Chicago Teens ha posti dove andare quest'estate

Una ristampa di un editoriale nel numero del 25 maggio 2022 del Chicago Sun-Times, di After School Matters che lavora in collaborazione con Boys & Girls Club di Chicago e Union League Boys & Club delle ragazze.

TIFF 2019: La storia personale di David Copperfield, Sound of Metal, Human Capital
TIFF 2019: La storia personale di David Copperfield, Sound of Metal, Human Capital

Considerazioni su tre film del TIFF, tra cui l'ultimo di Armando Iannucci.

Video Intervista: Katherine Waterston, Michael Fassbender e Ridley Scott su 'Alien: Covenant'
Video Intervista: Katherine Waterston, Michael Fassbender e Ridley Scott su 'Alien: Covenant'

Una video intervista con Katherine Waterston, Michael Fassbender e Ridley Scott su 'Alien: Covenant'.

Gioiosamente strano e senza paura: Stephanie Hsu su Tutto ovunque tutto in una volta
Gioiosamente strano e senza paura: Stephanie Hsu su Tutto ovunque tutto in una volta

Un'intervista con Stephanie Hsu, la star di successo di Everything Everywhere All At Once di Daniels.