'Theodore! Simon! ALLLLvinnn!'

Recensioni

In 'Alvin and the Chipmunks', i roditori Simon (da sinistra), Alvin e Theodore si sono messi in viaggio come rock star.
Offerto da

Lo spettacolo più sorprendente in 'Alvin and the Chipmunks' non sono tre scoiattoli che cantano. No, è una sorpresa salvata per i titoli di chiusura, dove vediamo le copertine di tutti gli album e CD di Alvin & company. Ho perso le tracce dopo 10. Per me è inconcepibile che qualcuno voglia ascoltare un intero album di quelle vocine stridule, per non parlare di 10. 'The Chipmunk Song', forse, per la sua fugace novità. Ma ' Solo tu '?

Ci sono, tuttavia, i fan di Alvin and the Chipmunks. Il loro ultimo album ha un punteggio di 4,5/5 su iTunes Store, dove ho provato la loro versione di 'Only You' e l'originale dei Platters, e ho immediatamente scaricato 'The Platters Greatest Hits'. Immagino che le persone preordinino anche con impazienza i Chipmunks, tuttavia, il che parla molto del potere di attrazione delle voci alterate elettronicamente da cantanti intercambiabili. Questo film è dedicato a Ross Bagdasarian Sr., 'che era abbastanza pazzo' da sognarli. Penso che la formulazione sia giusta.

Nonostante il film sia ambientato nel presente, quando i veri (o 'reali') Chipmunks hanno già un catalogo arretrato più grande di quello di Kimya Dawson, il film racconta la storia di come diventano rock star e quasi si esauriscono sul circuito roccioso. Jason Lee interpreta Dave Seville, che accidentalmente li porta a casa in un cesto di muffin, scopre che possono parlare e presto grida ' Alvin!' al massimo dei suoi polmoni, poiché la tradizione di Chipmunk richiede che lo faccia.

Davide Croce interpreta Ian, il frenetico promotore del tour che li iscrive e li porta in viaggio, dove si esauriscono e suggerisce di iniziare a sincronizzarsi con le voci doppiate. Ora entriamo Alice nel paese delle meraviglie territorio, perché ovviamente loro sono voci doppiate in primis. In effetti, la metafisica del doppiaggio di scoiattoli soprannominati che esistono nel mondo reale come rappresentazioni animate di scoiattoli reali è ... come è iniziata questa frase?

Detto questo, qualunque cosa fosse, 'Alvin and the Chipmunks' è buono quanto probabilmente può essere un film con questi personaggi, e sono ben consapevole di essere il pubblico sbagliato per questo film. Sono anche sicuro che alcuni lettori me lo vomiteranno come se mi piacesse di più il film 'Garfield'. Sì, ma Garfield non cantava ed è stato doppiato da lui Bill Murray . Il mio dovere come giornalista è informarti che gli scoiattoli sono in qualche modo carini, che Jason Lee e David Cross interpretano virilmente ruoli che richiedono loro, come attori, di relazionarsi con uno spazio vuoto che sarebbe poi stato riempito con CGI, e che a un certo livello , il film potrebbe anche fare qualcosa di satirico sulle rock star e sulla macchina pubblicitaria.

Sono stato anche grato che Alvin indossi un maglione rosso con una grande 'A' come ausilio per l'identificazione, poiché per il resto tutti gli scoiattoli sembrano identici, come le tartarughe mutanti o Spice Girls . Non ha molta importanza quale sia Theodore e quale sia Simon, anche se Theodore è sempre quello che sembra un giorno in ritardo e un po' basso.

Raccomandato

Osservazioni di uno scettico sulla stagione dei premi, parte terza: La bassa scintilla della stanchezza da Oscar pre-Oscar
Osservazioni di uno scettico sulla stagione dei premi, parte terza: La bassa scintilla della stanchezza da Oscar pre-Oscar

Pronostici di Oscar e un commento sullo stato generale di malessere deluso che sembra prendere il sopravvento sui blogger di Oscar in questo periodo dell'anno.

TIFF 2014: Scavare un po' più a fondo con 'The Last Five Years', 'Paper Planes', 'The Reach'
TIFF 2014: Scavare un po' più a fondo con 'The Last Five Years', 'Paper Planes', 'The Reach'

Un rapporto su TIFF 2014, con 'The Last Five Years', 'Paper Planes' e 'The Reach'.

Boia
Boia

Un knock-off di Cheapo Seven che si sarebbe tentati di suggerire è al di sotto del talento di tutte le persone coinvolte, ma sapevano in cosa si stavano cacciando quando l'hanno letto.

Il re della commedia
Il re della commedia

'Il re della commedia' di Martin Scorsese è uno dei film più aridi, dolorosi e feriti che abbia mai visto. È difficile credere che Scorsese ce l'abbia fatta; invece della vita in una grande città, della violenza e della sessualità dei suoi film come 'Taxi Driver' e 'Mean Streets', quello che abbiamo qui è un ritratto agonizzante di persone sole e arrabbiate con le loro emozioni tutte strettamente represse. Questo è un film che sembra pronto ad esplodere, ma in qualche modo non lo fa mai.

Uno schema distintivo: il leggendario costumista Sandy Powell in 'Wonderstruck'
Uno schema distintivo: il leggendario costumista Sandy Powell in 'Wonderstruck'

Un'intervista con la costumista tre volte vincitrice di Oscar Sandy Powell sul suo lavoro nel nuovo film di Todd Haynes, 'Wonderstruck'.

NYFF 2014: I film del weekend di apertura 'La Sapienza' e 'Gone Girl' mostrano la profondità artistica del Fest
NYFF 2014: I film del weekend di apertura 'La Sapienza' e 'Gone Girl' mostrano la profondità artistica del Fest

Questo è un dispaccio sul primo fine settimana del NYFF 2014, tra cui 'La Sapienza' di Green e 'Gone Girl' di Fincher.