Pubblicisti di studio contro critici di Internet

Roger Ebert

Da: Jonathan W. Hickman, Atlanta, Georgia

Negli ultimi 10 anni scrivendo di film su Internet e mantenendo il sito einsiders.com, ho dovuto sopportare molto da società di pubbliche relazioni e distributori. In primo luogo, ho dovuto convincerli che il mio sito era un vero affare (nel senso professionale della parola, non lo facciamo davvero per soldi, sai). E in secondo luogo, dovevo guadagnare qualcosa della loro fiducia. Sfortunatamente, quella 'fiducia' come la chiamo vagamente si è erosa ultimamente.

Questa è stata una delle peggiori estati per essere un critico cinematografico su Internet. Dimentica che facciamo anche trasmissioni radiofoniche settimanali nella metropolitana di Atlanta, se qualcuno dei nostri contenuti deve apparire su Internet, siamo esclusi dai film più grandi dell'estate. Ciò significa che sono stato invitato alla proiezione notturna di 'Potter' (lo stesso giorno della proiezione diurna), ma non assicurato che avrei ottenuto un posto (come se avessi il tempo di arrivare con ore di anticipo). E questa settimana non sono stato nemmeno invitato a vedere' Il film I Simpson .' Dimostra totale disprezzo per ciò che ho fatto negli ultimi 10 anni.

E parlando di ipocrisia, siamo inondati quotidianamente di e-mail da studi e società di pubbliche relazioni con pezzi promozionali per i grandi film che alla fine non riusciremo nemmeno a vedere entro la scadenza. È incredibile per me come questo vada a finire. Per mesi e mesi prima della data di uscita, abbiamo portato ' Trasformatori ' notizie, eppure, qui ad Atlanta, non mi è stato nemmeno permesso di vedere il film prima del giorno dell'uscita.

Nonostante sia citato su poster e scatole di film importanti, sto guardando dall'esterno. C'è un malinteso sul fatto che, poiché la maggior parte del mio lavoro appare su Internet, per qualche motivo ridicolo danneggerò il prodotto. Il mio impegno a seguire le regole della cortesia professionale non può essere messo in discussione, ma lo è comunque.

Mentre mi preparo a viaggiare a Toronto anche quest'anno per provare a prendere il meglio della stagione dei premi, mi chiedo se dovrei anche perdere tempo. Molti dei miei colleghi critici stanno trovando sempre più difficile guadagnarsi da vivere come liberi professionisti e Atlanta Journal-Costituzione ha ridotto in modo significativo il loro staff cinematografico (anche l'amata critica Eleanor Ringel-Gillespie si ritrova in pensione). Come nota a margine, sono cresciuto leggendo la signora Ringel-Gillespie, tu e Leonard Maltin . Il lavoro di voi tre mi ha fatto diventare un critico. Dubito seriamente che qualcuno la considererà una mossa di carriera intelligente in futuro. Francamente, penso che sia ora di tornare a esercitare la professione legale a tempo pieno.

Potreste fornirmi qualche consiglio?

Ebert risponde: Se rispetti le scadenze, non c'è motivo per vietarti. Sono terrorizzati da siti come AICN, che rompono gli embarghi con cattive notizie. Il mio consiglio: se ami le recensioni di film, attieniti ad esso. La mia osservazione realistica: gli studi hanno il diritto di decidere chi vede i loro film.

Raccomandato

Entrando negli spogliatoi: Tyler Hoechlin, Will Brittain e Blake Jenner in 'Everybody Wants Some!!'
Entrando negli spogliatoi: Tyler Hoechlin, Will Brittain e Blake Jenner in 'Everybody Wants Some!!'

Un'intervista con gli attori Tyler Hoechlin, Will Brittain e Blake Jenner, protagonisti di 'Everybody Wants Some!!'

Dissotterrare gli scheletri: John Carpenter in Lost Themes III e Scoring Halloween
Dissotterrare gli scheletri: John Carpenter in Lost Themes III e Scoring Halloween

Un'intervista a John Carpenter sul suo nuovo album di Lost Scores.

Il novizio
Il novizio

Il debutto cinematografico della scrittrice/regista/co-montatrice Lauren Hadaway è un'esperienza sensoriale intima e potente.

Grazia incredibile
Grazia incredibile

Amazing Grace sono due giorni di chiesa battista condensati in 90 minuti e iniettati direttamente nella tua anima.

Viveik Kalra su Accecato dalla luce, Alla scoperta di Bruce Springsteen, Cosa c'è dopo e altro
Viveik Kalra su Accecato dalla luce, Alla scoperta di Bruce Springsteen, Cosa c'è dopo e altro

Un'intervista con Viveik Kalra, che fa il suo debutto come attore nel film ispirato a Bruce Springsteen, Blinded by the Light.