Mondo fantasma

Recensioni

Offerto da

C'è una piccola tomba nella cattedrale di Southwark che mi piace visitare quando sono a Londra. Contiene le ossa di un'adolescente morta tre secoli fa. Conosco l'iscrizione a memoria:

Questo mondo per lei
Non era che un dramma tragico.
È venuta, ha visto, non le è piaciuto,
E morì.

Ho pensato a quelle parole mentre guardavo 'Ghost World', la storia di una ragazza di 18 anni di Los Angeles che vaga disperata nella sua solitudine, rallegrandosi con un commento ironico. La ragazza si chiama Enid, si è appena diplomata al liceo e non ha progetti per il college, il matrimonio, una carriera e nemmeno la prossima settimana. È bloccata in un mondo di falsi stupidi e superficiali e trasforma il suo stile personale in un rimprovero.

Sfortunatamente, Enid è così intelligente, così avanzata e così ironicamente ripiegata su se stessa, che la maggior parte delle persone che incontra non riceve il messaggio. È una satira di secondo livello in un mondo a un livello, quindi invece di rendersi conto, ad esempio, che sta prendendo in giro il look punk degli anni '70, gli stupidi commessi di un negozio di video pensano semplicemente che sia fuori moda da 25 anni.

Enid è interpretato da Birch Thora , da ' bellezza americana ,' e in un certo senso questo personaggio è una continuazione di quello: guarda certamente suo padre allo stesso modo, con incredulità e smorto orrore. La sua compagna di corsa è Rebecca ( Scarlett Johansson ). Ce n'è un paio come questo in ogni scuola superiore: le brave ragazze outsider che sono le migliori amiche allo scopo di stare schiena contro schiena e combattere il mondo. Al diploma di scuola superiore, ascoltano il discorso di un compagno di classe su una sedia a rotelle, ed Enid sussurra: 'Mi piaceva molto di più quando era alcolizzata e tossicodipendente. Cade in uno stupido incidente d'auto e all'improvviso è Little Miss Perfect .' Ma ora Rebecca sta mostrando segnali allarmanti di voler andare avanti con la sua vita, ed Enid è abbandonata al suo mondo di negozi dell'usato, centri commerciali, videoteche e ristoranti retrò degli anni '50. Un giorno, in oziosa malizia, risponde a un annuncio personale su un giornale locale e attira nella sua rete un patetico solitario di nome Seymour ( Steve Buscemi ). All'inizio lei lo incatena. Poi, inaspettatamente, inizia a piacerle, questo collezionista che vive ermeticamente chiuso in un mondo di preziosi dischi a 78 giri e vecchia arte pubblicitaria.

Di giorno, Seymour è un insignificante dirigente di pollo fritto. Di notte, cataloga i suoi dischi e si chiede come incontrare una donna. Perché piace a Enid? 'È l'esatto opposto di tutte le cose che odio.' Perché gli piace? Non anticipare la storia. 'Ghost World' non è una formula romantica in cui gli opposti si attraggono e marciano verso il lieto fine.

Seymour ed Enid sono troppo simili per innamorarsi; entrambi sono specializzati in stili di vita personali complessi che inviano messaggi che nessuno sta ricevendo. Enid si offre persino di provare a sistemare Seymour, ma si vede come un cattivo candidato per una donna: 'Non voglio incontrare qualcuno che condivide i miei interessi. Odio i miei interessi'. Seymour assomiglia a qualcuno che conosco, e quella persona lo è Terry Zwigoff , che ha diretto questo film. È il suo primo film di finzione. Zwigoff ha già realizzato due documentari, il capolavoro ' Mollica ' (1995), sul fumettista R. Crumb, e ' Louie Blue ,' sulla vecchia banda d'archi di Chicago Martin, Bogan and the Armstrongs. Assomiglia un po' a Buscemi e si comporta come un personaggio di Buscemi: logoro, dubbioso, ironico, rassegnato. Zwigoff è stato afflitto da un mal di schiena agonizzante durante tutto il periodo in cui stava girando 'Crumb' e dormiva con una pistola sotto il cuscino, mi ha detto, nel caso avesse dovuto porre fine alla sua miseria nel cuore della notte. Quando Crumb non voleva collaborare al documentario, Zwigoff ha minacciato di spararsi. Crumb non incontra spesso la sua partita, ma lo ha fatto con Zwigoff.

Sia Zwigoff che il suo personaggio Seymour collezionano vecchi dischi che sono lontani dal mainstream. Entrambi sono cupi e tuttavia hanno un umorismo nero corroborante che li vede passare. Seymour ed Enid si connettono perché sono spiriti affini, ed è difficile trovare qualcuno del genere quando ti sei separato dall'umanità.

Il film è basato su un fumetto underground di Daniel Clowe , che ha scritto la sceneggiatura insieme a Zwigoff. Ascolta attentamente come parlano le persone. Illeana Douglas , ad esempio, ha un ruolo perfettamente osservato come insegnante d'arte del corso estivo di trucco di Enid, che si è innamorato di gancio, lenza e platina di correttezza politica, e loda l'arte non per come appare ma per ciò che 'rappresenta'. Ci sono anche dei bei momenti da Teri Garr , che interpreta la fidanzata subordinata del padre di Enid ( Bob Balaban ).

Una scena che mi piace particolarmente riguarda una festa dei colleghi collezionisti di dischi di Seymour. Si incontrano per scambiarsi informazioni arcane e le loro conversazioni sono come la crittografia del modo in cui la maggior parte delle persone parla. Questo evento deve sembrare strano ad Enid, ma guarda come lo gestisce. È la stranezza di Seymour, la sua onestà senza tatto, la sua solitudine impenitente, a cui Enid risponde. Funziona come il rimedio omeopatico per l'angoscia: la sua solitudine scaccia la sua.

Volevo abbracciare questo film. Ci vuole un viaggio così rischioso e non sbaglia mai. Crea personaggi specifici, originali, credibili e adorabili e serpeggia con loro nei loro giorni inconsolabili, senza mai perdere il senso dell'umorismo. Il ruolo di Buscemi è quello a cui ha puntato durante tutta la sua carriera; è come il rovescio della medaglia del suo barfly alcolizzato in ' Salotto degli alberi ,' che si impiglia anche con una ragazza più giovane, non così fortunatamente.

Il film elude il lieto fine che i dirigenti di Hollywood pensano che il pubblico lobotomizzato abbia bisogno di un via libera per lasciare il cinema. Clowes e Zwigoff trovano un finale più poetico, più fedele alla tradizione del racconto classico, in cui un personaggio minore trova una chiusura che simboleggia il passo successivo per tutti. 'Ghost World' è abbastanza intelligente da sapere che Enid e Seymour non possono risolvere le loro vite in una o due settimane. Ma il loro incontro li ha fatti esplodere dal letargo e ora il movimento è possibile. Chi dice che non sia un lieto fine?

Raccomandato

Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale
Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale

Una recensione della nuova serie di Hulu Utopia Falls, che debutterà il 14 febbraio.

Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019
Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019

Un'anteprima del festival Cinepocalypse di Chicago, in programma dal 13 al 20 giugno al Music Box Theatre.

La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale
La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale

Un articolo sull'inaugurale No Malice Film Contest presentato dall'Abraham Lincoln Presidential Library and Museum e dalla Roger and Chaz Ebert Foundation.

Storia del lato ovest
Storia del lato ovest

C'è così tanta bellezza in questa storia del West Side.