Mellody Hobson, co-CEO e presidente di Ariel Investments, riceverà il Lincoln Leadership Prize 2022

Festival e premi


In tutte le aree, abbiamo riscontrato che la signora Hobson è una candidata eccezionale per il Lincoln Leadership Prize


In qualità di membro del consiglio della Abraham Lincoln Presidential Library Foundation (ALPLF), sono entusiasta di annunciare che il 28 aprile, presso l'Hilton Chicago, assegneremo il prestigioso Lincoln Leadership Prize a Melody Hobson , Co-CEO e Presidente di Ariel Investments, per la sua dedizione e leadership nelle aree di leadership aziendale, alfabetizzazione finanziaria e diversità. Il suo premio sarà consegnato da musicista e compositore di fama internazionale, Wynton Marsalis .

Il Lincoln Leadership Prize è un premio annuale che riconosce persone eccezionali per una vita di servizio nello spirito del 16° presidente degli Stati Uniti, Abraham Lincoln. Il premio onora le persone che accettano le responsabilità imposte dalla storia e richieste dalla coscienza, che mostrano una grande forza di carattere e mostrano un impegno incrollabile nei confronti dei principi che definiscono la democrazia. In tutte le aree, abbiamo riscontrato che la signora Hobson è una candidata eccezionale. I precedenti destinatari del premio includevano due presidenti americani, un ex presidente della Polonia, un primo ministro britannico, un arcivescovo sudafricano, un giudice della Corte suprema, attivisti per i diritti civili, due registi iconici, un astrofisico, un astronauta, un giornalista, un Storico e filantropo.

La signora Hobson è un leader affermato non solo in Ariel Investments, la società di gestione patrimoniale globale basata sul valore in cui ricopre il ruolo di co-CEO e presidente, ma anche come presidente del consiglio di Starbucks Corporation, direttore di JPMorgan Chase e come Presidente del Consiglio di fondazione dell'Ariel Investment Trust. In precedenza, la signora Hobson è stata presidente del consiglio di amministrazione di DreamWorks Animation e membro del consiglio di Estée Lauder Companies.

Il suo coinvolgimento nella comunità e nel cittadino è ampio e include il ruolo di presidente di After School Matters, un'organizzazione no-profit di Chicago che offre agli adolescenti dell'area programmi estivi e doposcuola di alta qualità. Inoltre, è vicepresidente di World Business Chicago, co-presidente del Lucas Museum of Narrative Art e membro del consiglio di amministrazione del Giorgio Luca Education Foundation e Bloomberg Philanthropies. Fa anche parte del consiglio di amministrazione del Center for Strategic & International Studies e del Los Angeles County Museum of Art (LACMA). La signora Hobson è membro dell'American Academy of Arts and Sciences, del Consiglio di fondazione della Rockefeller Foundation e fa parte del comitato esecutivo dell'Investment Company Institute.

'L'eredità del presidente Abraham Lincoln continua a plasmare la società oggi', ha affermato Mellody Hobson. “Il suo impegno nell'emancipare gli schiavi rende possibile la mia vita. Sono onorato di ricevere il Lincoln Leadership Prize e continuerò a lavorare seriamente per aiutare la nostra democrazia a realizzare tutto il suo potenziale, per tutti”.

La signora Hobson ha conseguito il Bachelor of Arts (AB) presso la Woodrow Wilson School of International Relations and Public Policy dell'Università di Princeton. Nel 2019 le è stata conferita la più alta onorificenza dell'Università, il Woodrow Wilson Award, che viene assegnato ogni anno a un laureato di Princeton la cui carriera incarna un impegno per il servizio nazionale. Ha anche ricevuto lauree honoris causa dalla Howard University, dalla Johns Hopkins University, dal St. Mary's College e dalla University of Southern California. Nel 2015, Rivista del tempo l'ha nominata una delle '100 persone più influenti' al mondo.

'L'appello di Mellody per maggiori opportunità per tutte le minoranze esemplifica gli stessi ideali sposati dal presidente Lincoln, abbattendo le barriere e creando più libertà e opportunità per le persone', ha affermato il presidente del consiglio di ALPLF Sergio ('Satch') A. Pecori. 'I suoi forti ideali e il track record di leadership eccezionale la rendono perfetta per ricevere questo premio'.

Dal 2006, l'ALPLF ha assegnato il Lincoln Leadership Prize a persone eccezionali che prestano servizio nella Lincoln Tradition. I precedenti destinatari includono: Arcivescovo Desmond Tutù ; il giudice della Corte Suprema Sandra Day O'Connor; Attivisti per i diritti civili The Little Rock Nine; l'astronauta James Lovell, Jr.; l'astrofisico Neil deGrasse Tyson; Regista Steven Spielberg ; 42° Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton ; 43° Presidente degli Stati Uniti George W. Bush ; l'ex presidente polacco Lech Walesa; L'ex primo ministro britannico Tony Blair; La storica Doris Kearns Goodwin; l'ex presidente polacco Lech Walesa; il giornalista Tim Russell; l'astronauta James Lovell, Jr; Il filantropo David Rubenstein e il pluripremiato attore e filantropo Gary Sinise .

Wynton Marsalis, musicista, compositore e bandleader di fama internazionale, educatore e sostenitore della cultura americana, consegnerà il Lincoln Leadership Prize alla signora Hobson. Marsalis è stato insignito della National Humanities Medal dal presidente Barack Obama nel 2015, in riconoscimento del suo lavoro ha approfondito la comprensione della nazione delle discipline umanistiche e ha ampliato il coinvolgimento dei cittadini americani con la storia, la letteratura, le lingue e la filosofia. Marsalis è attualmente Direttore Artistico e Direttore Artistico del Jazz al Lincoln Center.

La cerimonia del Lincoln Leadership Prize funge da principale raccolta fondi per la Abraham Lincoln Presidential Library Foundation. Per ulteriori informazioni sul Lincoln Leadership Prize, visitare il sito www.alplm.org . Per informazioni sui biglietti e/o sulla sponsorizzazione dei tavoli contattare Courtney Galassini all'indirizzo cgalassini@PJHCHICAGO.COM .

Raccomandato

Osservazioni di uno scettico sulla stagione dei premi, parte terza: La bassa scintilla della stanchezza da Oscar pre-Oscar
Osservazioni di uno scettico sulla stagione dei premi, parte terza: La bassa scintilla della stanchezza da Oscar pre-Oscar

Pronostici di Oscar e un commento sullo stato generale di malessere deluso che sembra prendere il sopravvento sui blogger di Oscar in questo periodo dell'anno.

TIFF 2014: Scavare un po' più a fondo con 'The Last Five Years', 'Paper Planes', 'The Reach'
TIFF 2014: Scavare un po' più a fondo con 'The Last Five Years', 'Paper Planes', 'The Reach'

Un rapporto su TIFF 2014, con 'The Last Five Years', 'Paper Planes' e 'The Reach'.

Boia
Boia

Un knock-off di Cheapo Seven che si sarebbe tentati di suggerire è al di sotto del talento di tutte le persone coinvolte, ma sapevano in cosa si stavano cacciando quando l'hanno letto.

Il re della commedia
Il re della commedia

'Il re della commedia' di Martin Scorsese è uno dei film più aridi, dolorosi e feriti che abbia mai visto. È difficile credere che Scorsese ce l'abbia fatta; invece della vita in una grande città, della violenza e della sessualità dei suoi film come 'Taxi Driver' e 'Mean Streets', quello che abbiamo qui è un ritratto agonizzante di persone sole e arrabbiate con le loro emozioni tutte strettamente represse. Questo è un film che sembra pronto ad esplodere, ma in qualche modo non lo fa mai.

Uno schema distintivo: il leggendario costumista Sandy Powell in 'Wonderstruck'
Uno schema distintivo: il leggendario costumista Sandy Powell in 'Wonderstruck'

Un'intervista con la costumista tre volte vincitrice di Oscar Sandy Powell sul suo lavoro nel nuovo film di Todd Haynes, 'Wonderstruck'.

NYFF 2014: I film del weekend di apertura 'La Sapienza' e 'Gone Girl' mostrano la profondità artistica del Fest
NYFF 2014: I film del weekend di apertura 'La Sapienza' e 'Gone Girl' mostrano la profondità artistica del Fest

Questo è un dispaccio sul primo fine settimana del NYFF 2014, tra cui 'La Sapienza' di Green e 'Gone Girl' di Fincher.