Il magnate del cinema del mese della storia nera: Troy Pryor

Il diario di Chaz

Vedo Troy come un Berry Gordy in erba quando stava creando la Motown. Ma Troy dice di essere più Def Jam che incontra Disney. Come mi ha detto, 'Il nostro ecosistema globale di creativi è qui per garantire che vengano raccontate storie autentiche e che gli artisti mantengano la proprietà delle loro idee'.


Durante la moderazione di un panel al Chicago International Film Festival, l'imprenditore Troy Pryor ha sentito una frase coniata da Qadree Holmes, fondatore di Quriosity Productions, che ha catturato perfettamente il tipo di cambiamento che deve avvenire nell'industria dell'intrattenimento: 'È come se stessero chiamando 1-800-Assumi-un-fratello.' Troy, che noi precedentemente profilato sul nostro sito, ha predicato dai pulpiti, gareggiato negli sport e persino recitato. Ma ora sta usando il suo zelo evangelico come un sostenitore per collegare diversi talenti sconosciuti alle piattaforme mediatiche tradizionali attraverso i suoi marchi di intrattenimento Cifra creativa e Pryor Holdings. 'Negli ultimi anni abbiamo sentito parlare tanto di aziende che hanno promesso di fare cambiamenti fondamentali verso la difesa della diversità, ma poche hanno messo i loro soldi dove sono le loro labbra', mi ha detto in una recente chiamata Zoom. È il fondatore di un nuovo Creative Cypher Project, il Chicago Film XLerator, un laboratorio di contenuti destinato a scoprire nuovi talenti Black, Indigenous and People of Color (BIPOC) e aumentare le pipeline creative nel settore dell'intrattenimento.

Composto da mentori esecutivi di importanti società tra cui Bron Studios, Netflix, BET, HBOMax, Univision e altre ancora, il Chicago Film XLerator ha creato un ampio elenco di dirigenti, produttori e attori qualificati. Pryor ha affermato che sin dal suo inizio, l'organizzazione ha attirato l'attenzione dei dirigenti dell'industria cinematografica e televisiva, tra cui Teri Arvsue (SVP di Social Impact & Sustainability Univision), Lamorne Morris (Attore e produttore 'Woke'),  Barry Brewer (attore e produttore), Brenda Gilbert (Co-fondatore e Presidente di Bron Studios), Darrien Gipson (Direttore esecutivo di SAGindie), Tiffany Williams (EVP di Development BET), Jaleel Bianco (Attore e produttore) James Ward (Dirigente pubblicitario multiculturale presso Netflix), Whitney McGowan (HBOMax, Marketing), Dometi Pongo (Conduttore, Produttore MTV) e altro ancora.

'Chicago può essere molto segregata e, a seconda della parte della città in cui vivi, potresti non essere a conoscenza delle risorse a tua disposizione', ha affermato Pryor. “Tre anni fa ho lanciato il programma XLerator per aggregare le organizzazioni di Chicago e le loro risorse. Molti programmi pilota simili sono ottimi in teoria, ma non finiscono con un prodotto tangibile, che è quello che siamo già riusciti a fare due volte. La prima volta che l'abbiamo fatto, il Sundance ci ha riconosciuto nella sua National Inclusion Resource List. Nel nostro secondo anno, siamo stati in grado di finanziare il cinquanta percento di un progetto digitale, coinvolgendo nel contempo dirigenti di rete di alto livello e showrunner di diverse società di media. Quest'anno siamo in grado di finanziare interamente il progetto del nostro regista vincitore'.

Il mese scorso, l'organizzazione ha annunciato la vincitrice del suo terzo ciclo, Kimberly Michelle Vaughn, e il suo progetto 'Hindsight'. In qualità di vincitrice del programma Chicago Film XLerator, riceverà un pacchetto del valore di cinquantamila dollari ($ 50.000) per il suo progetto e l'opportunità di collaborare con i dirigenti di importanti entità per aiutare a produrre e ottimizzare il film. I partner di finanziamento includono Chicago Filmmakers, BTEC, Camera Ambassador e Periscope Post and Audio. Il pacchetto premio Chicago Film XLerator include anche il posizionamento al Filmmakers Showcase di Chicago, i Pass per il Black Harvest Film Festival, un abbonamento di 1 anno al Chicago's Screenwriters Network; e pacchetti di assistenza personalizzati mensili forniti dai prodotti Lusters. Il pacchetto vincente comprende anche raccolta fondi di nicchia su richiesta e consulenze di marketing e 50% di sconto sul noleggio dell'attrezzatura da Camera Ambassador. Questo è stato il pacchetto vincitore più ampio fino ad oggi.

Pryor ha affermato che stanno entrando in una nuova fase e prevede di ampliare il programma Chicago Film XLerator in altre 6 città tra cui Atlanta, Milwaukee, Miami, Londra, Porto Rico e Los Angeles. “Kim Vaughn è un creatore di grande talento, ha detto Pryor. 'Ci siamo incontrati a Second City anni fa e l'anno scorso ha lanciato un progetto che dà uno sguardo satirico a un'esperienza che ha avuto durante le proteste del 2020. È un modo piuttosto spiritoso per parlare di argomenti seri”. I precedenti vincitori del programma sono Chantel Chavon e Adenike Thomas. Anche tra i mentori del programma ci sono JaNeika e JaSheika James , che Pryor ha incontrato in uno dei nostri panel della Black Writers Week di Rogerebert.com.

A partire dallo scorso autunno, Pryor presta anche servizio come consulente su Chicago fatto , un programma del Dipartimento per gli affari culturali e gli eventi speciali che mira a contribuire a costruire l'economia creativa di Chicago e una forza lavoro più diversificata. XD Tech sta aprendo la strada a questo programma di sviluppo della forza lavoro sotto la guida del suo fondatore, Xavier Hernandez, noto anche come Professor X.

'Chicago ha sempre avuto un talento straordinario, creativi straordinari, leader di pensiero straordinari, ma storicamente abbiamo dovuto affrontare una sorta di sfida nel trattenere quelle persone e, a volte, nell'attrarre più opportunità', ha affermato Pryor. “Ora, con Cinespace e il credito d'imposta, sono accadute alcune cose straordinarie nel nostro mercato per attirare più opportunità. Ma la sfida è che dobbiamo continuare a ottimizzare queste opportunità e sfruttarle per crearne di più. Hai la continua espansione e la spinta per più lavoro nel nostro mercato, e poi hai la diversità, l'equità e le iniziative di inclusione a cui mirano molte intuizioni e organizzazioni. Con il nostro programma pilota, Chicago Made, l'obiettivo è essenzialmente fare entrambe le cose. In breve, il nostro ruolo è identificare potenziali candidati che sarebbero idonei a far parte del programma, creativi emergenti in una varietà di set di competenze che hanno solo bisogno di una spinta in più. Man mano che queste persone ottengono la certificazione e completano il corso, entreranno in un pool di assunzioni per produzioni che Creative Cypher ha già in corso'.

Altri ruoli che Pryor ha recentemente assunto includono il ruolo di produttore esecutivo della serie 'How We Got Here', creata da Ebert Fellow e un laureato della Fellow University of Illinois, Jewel Ifeguni, e la collaborazione con Cesar Rolon per il lancio di Cypher Latino, che sarà avere una lista completa di programmazione a Porto Rico e Miami questa primavera. Attualmente sta lavorando con il fondatore di SheaMoisture Richelieu Dennis alla sua nuova azienda, Group Black, che aiuterà le aziende Fortune 500 a supportare le iniziative Black. Quando ho chiesto a Troy se c'è qualcosa che sta dimenticando, ha detto che è co-curatore di 'The Vibes', il nuovo spettacolo al Second City dal suo produttore esecutivo Jon Carr , che ha anche incontrato durante la nostra Black Writers Week.

Non c'è dubbio che Pryor non eviti di prendere l'iniziativa, ed è per questo che credo che riuscirà in qualsiasi impresa desideri affrontare. Quindi la Disney incontra Def Jam, eccolo che arriva!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito ufficiale di Troia Priore.

Raccomandato

Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale
Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale

Una recensione della nuova serie di Hulu Utopia Falls, che debutterà il 14 febbraio.

Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019
Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019

Un'anteprima del festival Cinepocalypse di Chicago, in programma dal 13 al 20 giugno al Music Box Theatre.

La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale
La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale

Un articolo sull'inaugurale No Malice Film Contest presentato dall'Abraham Lincoln Presidential Library and Museum e dalla Roger and Chaz Ebert Foundation.

Storia del lato ovest
Storia del lato ovest

C'è così tanta bellezza in questa storia del West Side.