Confessioni di uno scettico della stagione dei premi, seconda parte: I, una voce solitaria di sanità mentale e calma inondata in un mare di rumore e indignazione

Festival e premi

Prima di tutto: fai sobbollire tutti.

Là. Ora ho giustificato il mio titolo. Così.

“Nessuno mi ha ascoltato quando avevo 7 anni e ho detto Persone normali Sopra Toro scatenato era fottuto, ora 34 anni dopo e stai ANCORA guardando. Così twittato il molto divertente a volte blogger politico noto come Norbizness questa mattina, e parole più vere non sono mai stati del tutto parlati. Non voglio essere timido riguardo alla mia età, ma in questo caso perché non; Dirò solo che non ero affatto più vecchio di Nor in quel momento e io ha detto la stessa cosa e sì, sono 34 anni dopo. Dovrei essere rincuorato o deluso dal fatto che noi, o forse dovrei dire TU, possiamo/farlo diventare così accaldati su cose che contano per certi aspetti ma in modo più ampio e discutibile gli aspetti significativi non importa affatto?

Anche mentre lo inserisco, la colonna sonora del televisore me lo dice tutte le 'sorprese' e gli 'snobboni'. Ecco, ancora una volta, un altro esempio di ciò che il mio il collega e amico Matt Zoller Seitz ha chiamato la reificazione di 'Oscar'—ok, in realtà non lo chiamava così, ho solo deciso di inventare la sua osservazione. Ovvero: che in questa particolare iterazione di reazione alle nomine o alle mancanze di ciò, le persone si comportano come se il processo contorto di alla fine il conferimento di un premio spetta a un vero e proprio ente chiamato 'Oscar' che ha un testamento e una personalità e risentimenti propri. Da qui la scarsità di candidature per ' Selma ” può essere letto come una mostruosa manifestazione dell'istituzionalizzato razzismo di Hollywood, e le molteplici nomine di ' Cecchino americano ” (che, a causa di qualche svista da parte delle forze del male, non include un Best Il regista annuisce Clint Eastwood ) fanno presagire, nel nostro Paese, una rinascita del fascismo di cui Pauline Kael ci ha messo in guardia nella sua recensione di “ Sporco Harry ” di nuovo dentro il giorno. Chiaramente, nel 2017 o Jeb Bush o Bill Hader Il ritratto di oltre 120 anni Adolph Hitler sarà presidente, se continua così.

Ascolta, sono deluso che 'Selma', un film che ho molto ammira, ha ricevuto così poche nomination agli Oscar. Non sono solo qui. Richard Brody, a profeta del cinema per The New Yorker e qualcuno la cui voce e temperamento lo sono lontana da quella del blogger medio di Oscar come la mia voce e il temperamento è da quello di Kelly Clarkson, era agog sulla macchina di Twitter: “Come diavolo potrebbe 'Selma' non ottenere nomination per, almeno, per la sceneggiatura, attore...? Cosa stava guardando (o non vedendo) l'Accademia?' Concordato. E il la domanda su cosa l'Accademia stesse o non stesse vedendo è appropriata, ma non una a cui è probabile che otterremo mai una risposta davvero soddisfacente. Poi c'è 'American Sniper', un film che mi piace anche (anche Richard, se ricordo bene). Ci vuole un certo tipo di atto di volontà per dedurre che il raccolto di candidature posti ' Cecchino ” in diretta opposizione aggressiva a “Selma”. Ma. Ma ma ma ma ma. Dal punto di vista di questo amante del cinema, c'è un nemico reale o 'reale'. da combattere qui, come direbbe Sinead O'Conner: Piuttosto DUE veri nemici, due “ Persone normali 's, solo che nessuno dei due è buono come 'gente comune'.

Nel migliore Categoria di immagini e abbi pazienza con me qui, dato che farò un po 'di generico categorizzazioni a cui posso o non posso aderire completamente - abbiamo: Tre, contano 'em, tre, audaci e insoliti film di ben consolidato esteticamente registi lungimiranti. Quelli sarebbero ' Fanciullezza ,” “ Il Grand Hotel Budapest ,” e ' Birdman ”, o come mi sento davvero di chiamarlo da questo momento in poi, “The Birdman.

Quindi hai un'eccellente immagine convenzionale da un punto di vista artistico rispettabile eminenza hollywoodiana-grise. Sarebbe 'Cecchino'. Tu hai il audace frase 'eccomi' di un giovane tyro. Sarebbe ' Colpo di frusta ' e io ancora dire al diavolo. Poi hai il dramma storico che ha il attrazione bonus di essere un vero film di prim'ordine da un vero ma emergente anche un talento cinematografico completamente formato (che sembra anche essere una donna di colore). Questo è 'Selma'.

E poi hai i due scienziati britannici basati sui fatti che salvano i film sull'esca del premio mondiale. Vale la pena notare che detta esca non è stata QUASI come uniformemente divorato come è stato negli ultimi anni comparabili. Nemmeno quello “ La teoria del tutto ' né ' Il gioco dell'imitazione ” ha navigato la stagione dei premi raccoglie questo e l'altra cosa per cui dovrebbe essere motivo una specie di celebrazione stanca del mondo. Inoltre: Né possiamo dire, in questa fase di il gioco, la cosa che il personaggio di F. Murray Abraham ha detto sul G.I. popolare cantante in “ All'interno di Llewyn Davis ”, che questi film “connettono con le persone”. Essi non hanno ottenuto la trazione zeitgeist che ci si aspetta da tale esca da questo punto nel tempo. Ma non commettere errori: questi film sono minacce.

Vedi cosa ho fatto lì? Ho esposto i miei particolari pregiudizi (che ovviamente difenderò come alcune cose che somigliano a 'principi artistici') mentre allo stesso tempo suscita un allarme forse indebito su ciò che I potrebbe considerare le terribili conseguenze di ciò che accadrebbe questi film che non mi piacciono dovrebbero vincere l'Oscar per il miglior film. E ancora. “ Incidente ” ha vinto un Oscar per il miglior film. “ L'artista ” ha vinto un Oscar per il miglior film. G---maledetta 'gente comune' ha vinto un Oscar per il miglior film. Eppure mi sono svegliato questo mattina e ho fatto una sana colazione e del delizioso caffè. E un po' di tempo presto, ' Toro scatenato ' direttore Martin Scorsese si sta imbarcando in Asia per girare a progetto cinematografico che ha cercato/sperando di realizzare per diversi decenni. La vita è, dentro molti rispetti, bene. E l'arte, per certi aspetti, prospera.

“Nessuna nomination all'Oscar per Angelina, nessuna per Aniston, ma un'altra uno per Streep, che lo sapeva', ha detto Billy Bush, l'oracolo di Delfi in apertura dell'episodio di oggi di 'Access Hollywood'. Sta cercando di tenere il mento alto a causa delle lacune nella SUA narrativa. Poco dopo, rifletté su Dave Karger, 'una sorpresa qui, niente Aniston', e Dave erano d'accordo. Bene, definisci 'sorpresa.' Apparentemente Aniston ha dato una performance potente e apparentemente priva di vanità in un film che non hai visto. Non ha ottenuto una nomination come migliore attrice solo una sorpresa all'interno di un circoscritto bolla che decretava che Aniston avrebbe dovuto/probabilmente ottenere una nomination. Nessuno fuori quella bolla ha persino visto il film. È in questo senso che hanno gli Oscar diventare uno sport da “spettatore” piuttosto peculiare. Sai cos'è un vero snobbare? La mancanza di una nomination al montaggio per 'Birdman', un film che scorre come se lo fosse un colpo lungo, il risultato di... post-produzione virtuosistica tutt'intorno, in realtà. Che il risultato tecnico qui non venga riconosciuto è... beh, lo sai la parola: INCONcepibile. E ancora.

'Tanta mancanza di diversità nelle nomination agli Oscar', il Il progressista politico Kit Hoover lo ha messo a punto Lorena Toussaint di “Selma” appunto adesso. Al che Toussaint ha risposto con grazia ed equanimità eccezionali, esprimere/riconoscere ciò che tutti sappiamo essere vero, ad esempio quello Ava Du Vernay DOVREBBE OTTENERE una dannata nomination come Miglior Regista, ma concludendo, del le due nomination del film, 'Siamo sulla mappa e siamo nella stanza'.

''Selma' è stata derubata e altri imperdonabili crimini da Oscar', legge il titolo di una carrellata di nom che è spuntata nel mio feed. Niente riesce come un'esagerazione, immagino; Vorrei dire 'possiamo essere d'accordo 'crimini' è forse un po' troppo, anche per il titolo inglese?' ma ho molta paura delle persone direbbe sinceramente 'no' a questo. Quindi, invece, farò una domanda. O alcune domande. Ecco: chi è che non deve essere perdonato? E come, esattamente, questo perdono sarà trattenuto? Che ne dici di 'noi' tutti smettiamo di pagare attenzione agli spettacoli di premiazione senza senso? QUESTO insegnerà loro, giusto? Con chi c'è me?

Ah! Non la pensavo così! Lo riprenderemo bene prima e subito dopo i maledetti Oscar.



Raccomandato

Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale
Le ambiziose cascate di utopia di Hulu mescolano fantascienza, hip-hop e sdolcinato dramma adolescenziale

Una recensione della nuova serie di Hulu Utopia Falls, che debutterà il 14 febbraio.

Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019
Danzig the Director, Tammy and the T-Rex, Joe Bob Briggs and More: A Preview of Cinepocalypse 2019

Un'anteprima del festival Cinepocalypse di Chicago, in programma dal 13 al 20 giugno al Music Box Theatre.

La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale
La Biblioteca presidenziale Abraham Lincoln e la Fondazione Ebert sponsorizzano il concorso cinematografico No Malice per bambini e giovani adulti in tutto l'Illinois per promuovere la guarigione razziale

Un articolo sull'inaugurale No Malice Film Contest presentato dall'Abraham Lincoln Presidential Library and Museum e dalla Roger and Chaz Ebert Foundation.

Storia del lato ovest
Storia del lato ovest

C'è così tanta bellezza in questa storia del West Side.