All In On Romance: Jojo Moyes e Augustine Frizzell in The Last Letter From Your Lover

Interviste

“The Last Letter from Your Lover” è la saga di salti temporali di due coppie, definite dagli standard di comunicazione e relazioni di ogni epoca. Negli anni '60, c'era la socialite Jennifer Stirling ( Shailene Woodley ) e la sua relazione con il giornalista Anthony O'Hare ( Callum Turner ), i due comunicavano per lettera nel corso di un selvaggio corso di eventi che li ha riuniti brevemente in luoghi meravigliosi come la Riviera o una discoteca in movimento nel centro di Londra, e poi li ha fatti a pezzi, più di una volta. Il loro legame è stato messo in discussione non solo da un incidente d'auto che ha provocato l'amnesia di Jennifer, ma anche da leggi sessiste che hanno impedito alle donne di Jennifer di ottenere una vera indipendenza, in questo caso dal suo ricco e possessivo marito Laurence ( Joe Alwyn ).

Le parole d'amore tra Jennifer e Anthony vengono poi scoperte decenni dopo da un'altra giornalista, Ellie Haworth ( Felicity Jones ). Ellie ha più indipendenza in generale di una donna come Jennifer, ma ha le sue difficoltà moderne nell'esprimersi quando inizia a provare sentimenti per Rory ( Nabhaan Rizwan ), un uomo che lavora negli archivi del giornale. La storia d'amore in erba di Ellie è parallela alla sua indagine su ciò che è successo tra Jennifer e Anthony, soprattutto perché i due hanno perso i contatti per ragioni misteriose.

Jojo Moyes ha pubblicato il libro nel 2008 e da allora ha adattato il suo romanzo “ Io prima di te ” in una storia d'amore con protagonista Emilia Clarke ( la nostra intervista animata del 2016 può essere letta qui ). 'The Last Letter From Your Lover' è stato ora raccontato su scala principalmente cinematografica dal regista Agostino Frizzell , in precedenza di 'Never Goin' Back' ed episodi di ' Euforia ”, una texana che gira il suo secondo film a Londra. Visivamente influenzato da artisti del calibro di 'Brief Encounter', ' Filo Fantasma ' e 'Bonjour Tristesse', Frizzell tratta la storia con bellissime star del cinema, sontuose luci soffuse e alcune gag fisiche direttamente da una classica farsa. E nella sua miscela di Londra degli anni '60 e del 2021, la storia è pura storia d'amore, lavorando con toni diversi che arrivano in una storia di due persone che si connettono e trovano le parole.

Moyes e Frizzell hanno parlato Roger Ebert.com sui loro approcci alla stessa storia, alcune modifiche non spoiler che sono state apportate nell'adattamento, la scena simile con cui il film di Frizzell condivide ' Una storia di fantasmi ”, e altro ancora. Assicurati di tornare domani per la nostra intervista con le star Shailene Woodley e Felicity Jones sul loro lavoro nel film.

Jojo, senza che le lettere siano così d'impatto nel libro, l'intera storia non funziona. Sono davvero curioso: indietro nel tempo, quanto è stato difficile scrivere le lettere?

JOJO MOYES: È stato davvero facile, il che è un po' strano perché non sono una persona molto romantica. È come quando scrivo cose, abito in qualcun altro. Penso che sia un po' come recitare, devi in ​​qualche modo abitare una persona per scrivere correttamente, se non suona orribilmente pomposo e presuntuoso. Oppure penso che scrivere sia una storia è un po' come dirigere un film, in quanto devi essere completamente immerso. Perché sapevo che volevo che questa storia fosse romantica al 100%, senza una specie di cenno del capo e un ammiccamento alla telecamera. Ho semplicemente lasciato andare tutto ed è venuto fuori nelle parole. Penso anche che, se conosci i tuoi personaggi, e [Anthony] è il personaggio che trova molto più difficile esprimere le cose a parole, ma quando gli è permesso scriverle, scorre semplicemente. Quindi è stato abbastanza facile scrivere.

Come persona autoproclamata non romantica, lo consideri un vantaggio o uno svantaggio?

JM: Trovo semplicemente bizzarro che abbia avuto così tanto successo come scrittore romantico. A parte questo, non credo che le mie storie siano molto romantiche. Scrivo di argomenti davvero orribili, ma poiché hanno l'amore che li attraversa, è così che vengono descritti.

Shailene Woodley e Augustine Frizzell sul set di 'The Last Letter From Your Lover'

Agostino, come qualcuno che ha raccontato la storia a modo tuo, come hai affrontato l'energia delle 'navi nella notte' del libro con un lasso di tempo più breve?

AUGUSTINE FRIZZELL: La parte più importante era rimanere fedeli a ciò che c'era nel libro. E questo non significava scene specifiche o frammenti specifici di storia, riguardava più lo spirito di ciò che era il libro. E quindi il libro, per me, era super romantico, e non c'era ironia al riguardo. Se vuoi guardare una storia d'amore, questo è quello che sarà [ride]. Non ci stiamo allontanando da quello, stiamo puntando tutto sul romanticismo. Questo è quello che volevo davvero fare; era quello e rimanere fedeli a queste donne. Penso che Ellie sia cambiata un po' dal libro al film, ma il suo spirito era sempre lo stesso. È stato davvero importante, prendere questo personaggio e metterla in alcune circostanze diverse, ma il personaggio era ancora essenzialmente quello che era nel libro, e lo stesso con Jennifer.

Da quali riferimenti cinematografici hai lavorato per creare la tua visione della storia?

AF: Ne ho un sacco, e per molte ragioni diverse. Penso che ciò su cui gravitassi fossero vecchie storie d'amore, anche molti vecchi film in bianco e nero, come 'Breve incontro' e ' Casablanca .” Ma poi 'Phantom Thread' era una grande visual per la casa di Jennifer, e aveva quella morbidezza. E con le scene della Riviera, “Bonjour Tristesse”, “ Mezzogiorno viola ”, questi grandi vecchi film con colori così vividi. E ricordo di aver appena detto: 'Voglio che sia davvero luminoso, ma anche morbido'. Volevo avere questi fantastici colori. Il mio scenografo, ha comprato questi splendidi ombrelloni per la spiaggia, e io ho pensato: 'Sono troppo luminosi!' E lui ha detto: 'Li invecchieremo, non preoccuparti!' [ride]. C'era questa bellissima tavolozza pastello e abbiamo lavorato su molte fotografie come Slim Aarons e alcuni dipinti. Molti riferimenti.

E poi i giorni nostri, ' Notting Hill ” ha avuto una grande influenza. Adoravo quel film, quindi avevamo molte cose del genere.

Uno dei cambiamenti più curiosi rispetto al libro riguarda il modo in cui il matrimonio di Jennifer e la sua situazione con suo marito Laurence si svolgono in modo diverso. C'è stata una grande discussione a riguardo?

JM: Penso che sia solo spazio, è il vecchio problema che per adattarsi a certe cose, devi capire cosa perderai. Avremmo potuto aggiungere facilmente un'altra ora a quel film, ed è un libro molto lungo e contorto, quindi si trattava davvero di rimanere fedeli allo spirito del film. E se devo essere onesto, quando ripenso a quel libro che ho scritto 15 anni fa o giù di lì, non ho idea di come ho messo insieme quella trama. É così complicato. E quindi per me, solo il fatto che Agostino sia riuscito a creare una trama che abbia un senso, che conduca il pubblico in giro ha un po' di intrigo e un po' di mistero, ma non confonde mai il pubblico, sento che questo è il risultato. Quindi non ho intenzione di diventare irritabile per gli elementi che dovevano andare. Inoltre, questa non è la mia prima volta al rodeo, capisco che devi fare dei sacrifici.

AF: È stata dura, devo dire. La modulazione della trama di Laurence è stato uno degli aspetti più impegnativi, perché c'era molto di più che volevo includere di Laurence e molto di più su... abbiamo avuto un milione di conversazioni. Come si sono conosciuti? Perché vuole stare con lui? Cosa significa questo su chi è? Come mostriamo perché dovrebbe stare con qualcuno del genere, perché doveva avere un lato affascinante. Questo era importante per me. Vedi questa persona che è controllante ed esigente, e forse leggermente abusiva, ma anche cosa l'ha attirata a lui? Quindi doveva essere davvero affascinante e davvero bello, quindi tutte queste cose di cui una donna potrebbe innamorarsi, e ti rendi conto, Oh dio, il tappeto mi è stato tolto da sotto. Sono con questa persona che non è eccezionale. Ma è stato complicato e non abbiamo avuto tempo, quindi lo guardo perché... dovremmo avere un prequel? [ride] E mostra Laurence e Jennifer che si incontrano, come si sono innamorati? Qual era la relazione di Ellie prima?

Felicity Jones e Nabhaan Rizwaan in 'L'ultima lettera del tuo amante'

Ci sono state molte discussioni sulla modernizzazione della storia di Ellie dai primi anni 2000 al 2021, o era un dato di fatto?

AF: Quando sono arrivato, era già stato fatto nella sceneggiatura. Esta Spalding è stata la prima a prendere il libro ea fare la prima versione della sceneggiatura, e poi Nick Payne è venuto. A quel punto era stato fatto tutto e non ci siamo guardati indietro.

Stavo giusto parlando con Felicity di uno dei momenti più divertenti del film, quando sta mangiando un panino, in modo aggressivo, dal suo co-protagonista Nabhaan Rizwaan perché deve obbedire alla sua politica 'Niente cibo o bevande'. Non ho potuto fare a meno di ricordare che tuo marito David Lowery ha anche un film con una ripresa simile, in quel caso di qualcuno che mangia una torta intera ('A Ghost Story'). Vi piace il cibo? È una connessione?

[ride] Totalmente! Non era nella sceneggiatura, era qualcosa che mi è venuto in mente parlando con mio marito. Non il lungo ci vuole, ma 'Cosa sarebbe più divertente lì?' E stavamo battendo intorno alle idee. Ed è così che è nato! [ride] E chi non vorrebbe vedere Felicity Jones mangiare così tanti croissant?

JM: Mantenendo il contatto visivo!

AF: Sì, era questo il punto. Per farla arrabbiare con lui.

Uno dei temi più grandi di il libro, e portato nel film, è quello di abbracciare persone con background relazionali più complicati come relazioni sentimentali, divorzi, ecc. Ti senti come società che siamo migliorati?

JM: Penso che zoppichiamo semplicemente, qualunque sia la generazione in cui ci troviamo [ride]. Penso che dipenda dalla persona e da quanta terapia ha avuto.

AF: Penso che stiamo facendo un lavoro migliore accettando. In passato, il divorzio era una cosa orribile. Semplicemente non l'hai fatto. Ora è come se metà dei miei amici hanno divorziato, hanno avuto un matrimonio precoce e ora sono con i loro partner per sempre. Molte persone lo hanno fatto, quindi fortunatamente non evitiamo tutti per la maggior parte.

'The Last Letter From Your Lover' arriva su Netflix il 23 luglio.

Raccomandato

The Safe Dark: 'Halloween: The Complete Collection' e 'The Texas Chainsaw Massacre: 40th Anniversary Edition'
The Safe Dark: 'Halloween: The Complete Collection' e 'The Texas Chainsaw Massacre: 40th Anniversary Edition'

Una recensione di due nuovi enormi set regalo horror per 'Halloween' (e i suoi sequel) e 'The Texas Chainsaw Massacre'.

Joanna Hogg su The Souvenir, Dipingere la struttura di un film in acquerelli e altro
Joanna Hogg su The Souvenir, Dipingere la struttura di un film in acquerelli e altro

Un'intervista con la sceneggiatrice/regista Joanna Hogg sul suo nuovo film, The Souvenir.

La frontiera occidentale, tra realtà e leggenda
La frontiera occidentale, tra realtà e leggenda

John Ford e John Wayne insieme hanno creato gran parte della mitologia del Vecchio West che portiamo nella nostra mente. A cominciare da 'Stagecoach' (1939), proseguendo dal 1948 al 1950 con la Cavalry Trilogy ('Fort Apache', 'She Wore a Yellow Ribbon' e 'Rio Grande'), e infine fino al 1962 e 'The Man Who Shot Liberty Valance' ,' insieme in 10 lungometraggi hanno in gran parte formato i modelli del western di Hollywood. Di questi 'Liberty Valance' era il più pensieroso e riflessivo.

I cineasti di Ebertfest, gli esperti affrontano la sfida di 'Reimmaginare il cinema per l'era digitale'
I cineasti di Ebertfest, gli esperti affrontano la sfida di 'Reimmaginare il cinema per l'era digitale'

Ospiti speciali dell'Ebertfest, tra cui Jem Cohen & Haifaa Al-Mansour, discuti delle sfide e dei vantaggi della realizzazione di film nell'era digitale.