Ain't I a Woman: Sojourner Truth prende il suo giusto posto nella storia tra le statue di Central Park

Il diario di Chaz

È come se avessimo sentito il lamentoso grido di Sojourner Truth dalla tomba: 'Non sono una donna?' Una mia eroina di lunga data, è stata in qualche modo relegata a uno status di 'figura nascosta' nella storia contemporanea. Era una suffragetta, abolizionista, oratrice, madre, consulente di presidenti, leader di un movimento di proprietà terriera ed è uno dei personaggi più iconici della storia umana. Eppure, fino a poco tempo fa, non c'erano piani per includerla in una statua di Central Park in onore dei difensori dei diritti delle donne.

Recentemente è stato compiuto un passo significativo per aggiungere Sojourner alla prima statua in assoluto di suffragette femminili a New York City. La scultrice Meredith Bergmann, in collaborazione con l'organizzazione no-profit Monumental Women Statue Fund, aveva originariamente immaginato che la sua statua includesse le suffragette americane Elizabeth Cady Stanton e Susan B. Anthony. Questa decisione è stata giustamente criticata per la mancata presentazione delle attiviste afroamericane che hanno combattuto per il diritto al voto delle donne, donne come Ida B. Wells, Mary Church-Terrell e, naturalmente, Sojourner Truth.

'Non è solo che non è abbastanza', leader femminista Gloria Steinem ha detto al New York Times a gennaio , notando che Anthony e Stanton sembrano “stare in piedi sui nomi di queste altre donne. […] Penso che non possiamo avere una statua di due donne bianche che rappresentino il voto di tutte le donne”.

'Anche se stiamo facendo progressi, sono sicuro che mia nonna Sojourner Truth sarebbe dispiaciuta nel vedere che le donne stanno ancora lottando duramente come 100 anni fa per ottenere il rispetto che meritano così giustamente', ha dichiarato Cory McLiechey, discendente di Sojourner Truth. 'Con il centenario dell'emendamento alla costituzione che ha dato alle donne il diritto di voto che si avvicina il prossimo anno, dobbiamo ancora fare di più per le donne e le minoranze'.

Il 12 agosto, il gruppo ha annunciato che la statua sarebbe stata modificata per includere Sojourner Truth in piedi accanto a Stanton e Anthony. Solo cinque statue a New York City sono dedicate a donne vere, mentre 145 immortalano personaggi storici maschili. Sojourner Truth sarà la prima figura storica femminile ad essere immortalata come una statua a Central Park. Questa revisione del design del monumento è cruciale per livellare il campo di gioco per le donne di colore. In concomitanza con il bicentenario della nascita di Susan B. Anthony, la statua completata sarà svelata a Central Park il 26 agosto 2020.

'È sorprendente e appropriato che sia lo stato che la città riconoscano il posto di Sojourner nella storia di New York', ha affermato Burl McLiechey, nipote di sesta generazione di Sojourner Truth, che risiede vicino alla sua ultima dimora a Battle Creek, nel Michigan. “Ho scoperto di essere un discendente di Sojourner quando avevo 8 anni. Da allora ho cercato di spargere la voce sulla sua forza e saggezza'.

Per gentile concessione della compagnia aerea Norwegian.

Sojourner Truth è una figura così fondamentale nella storia, che persino la Norvegia l'ha scelta come prima donna americana e prima icona nera ad essere descritta come un 'eroe pinna caudale' per i loro aerei commerciali (nella foto sopra). Nel 2009, il primo anno della presidenza di Barack Obama, è diventata la prima donna di colore a ricevere un busto nel Campidoglio degli Stati Uniti, scolpito da Artis Lane e in mostra nell'Emancipation Hall del Centro visitatori del Campidoglio degli Stati Uniti. Il governatore di New York Andrew Cuomo è un sostenitore di un secondo monumento per Sojourner che sarà presto inaugurato e che sarà situato presso la Walkway Over the Hudson State Historic Park lungo l'Empire State Trail nella contea di Ulster, la contea natale di Sojourner.

'Quando le due nuove statue saranno complete, ci saranno tre statue pubbliche in onore di Sojourner Truth nello Stato di New York', ha affermato il regista Lateef Calloway, riferendosi all'attuale statua di New York di Sojourner a Port Ewen, vicino al suo luogo di nascita, che è stata scolpita da Trina Greene e dedicato nel 2013. “Di recente ho visitato la statua della contea dell'Ulster che mostra la Sojourner, allora chiamata Isabella Baumfree, come una schiava di 11 anni che trasporta una brocca diretta alla taverna locale. È una statua toccante della giovane ragazza. Ora dobbiamo vedere Sojourner come un'adulta forte sulla strada per fare incursioni positive per le donne, le persone di colore e altri gruppi privi di diritti civili'.

Attualmente sto collaborando con Lateef Calloway, che produrrà e dirigerà una prossima serie TV che racconta la storia di ispirazione e coraggio di Sojourner per un vasto pubblico. Gloria Steinem sarà al mio fianco come co-produttrice del progetto.

Foto di Katherine Frey/The Washington Post.

'Quando ero a scuola, non abbiamo appreso di Sojourner, quindi sto cercando di rimediare ai giovani e a tutte le generazioni che si sono perse la sua storia straordinaria', ha spiegato Calloway. “Così tante persone hanno bisogno di sapere su di lei. Una volta ho intervistato i residenti di il Sojourner Truth Housing Project a Detroit. Ho chiesto ai residenti: 'sai chi era Sojourner Truth?' e nessuno lo sapeva. Dobbiamo diffondere in lungo e in largo i messaggi di speranza, pace e diritti civili di Sojourner”.

La serie TV mostrerà la forza di Sojourner come un'influente donna afroamericana del 1800. Il fatto che ci fossero forti leader femminili nell'era del dopoguerra civile è sottorappresentato nella nostra cultura. Sojourner era noto e rispettato, soprattutto tra le suffragette più famose, politici di alto livello, incluso il presidente Lincoln, e attivisti per i diritti civili dell'epoca.

“Il nostro team è estremamente onorato di poter raccontare la storia di Sojourner Truth, in collaborazione con i suoi discendenti. È il momento perfetto per onorarla', afferma Calloway.

C'erano anche piani da parte del Tesoro degli Stati Uniti di inserire Sojourner Truth sulla banconota da dieci dollari, insieme ad altre suffragette, l'anno prossimo per commemorare il 100° anniversario del 19° emendamento, che dava alle donne il diritto di voto, ma quel progetto è stato accantonato indefinitamente. Speriamo che questa decisione venga ribaltata nel prossimo futuro.

Raccomandato

Fantasia 2018: L'uomo che uccise Hitler e poi The Bigfoot, Luz, Cam
Fantasia 2018: L'uomo che uccise Hitler e poi The Bigfoot, Luz, Cam

Recensioni dal Fantasia International Film Festival di 'The Man Who Killed Hitler and Then The Bigfoot', il film horror sperimentale 'Luz' e il 'Black Mirror'-esque 'Cam'.

Cessate il fuoco
Cessate il fuoco

Questo è uno dei migliori film dell'anno.

Nessuno sano di mente parte per girare un film con 25 personaggi principali: Dietro le quinte del film di Downton Abbey
Nessuno sano di mente parte per girare un film con 25 personaggi principali: Dietro le quinte del film di Downton Abbey

Un'intervista con la produttrice Liz Trubridge e gli attori Michelle Dockery e Laura Carmichael su Downton Abbey.

Uomini
Uomini

Qualunque sia la tua reazione all'ultima distorsione mentale meticolosamente realizzata dallo scrittore/regista Alex Garland, non sarà indifferenza.